IL CROWDFUNDING NEI MODELLI DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI IMPRENDITORIALI. 
Indagine conoscitiva sul fenomeno del Crowdfunding tra opportunità e prospettive di sviluppo.
di Lucia Michela Daniele

Abstract della tesi: 

 La crisi è la più grande benedizione  per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi  supera sé stesso senza essere ‘superato’.”

Albert Einstein 

A sei anni dallo scoppio della crisi del 2008, i suoi tragici effetti ancora sono visibili e la ripresa economica tarda ad arrivare.

Il credit crunck che attanaglia famiglie e imprese, i tassi cronicamente alti di disoccupazione, gli investimenti in ricerca ed innovazione insufficienti, unitamente al clima di sfiducia e incapacità dei governi di adottare misure di politica economica in grado di arginare il declino dell’economia, sono tra le principali conseguenze della crisi globale, ma anche tra le principali condizioni che hanno condotto gli individui e le organizzazioni verso la continua ricerca di forme alternative e complementari di finanziamento.

La profonda recessione e lo sviluppo della tecnologia Web 2.0, hanno rappresentato il terreno fertile per la nascita del Crowdfuding. Il termine, che letteralmente indica “finanziamento dalla folla”, definisce lo sforzo comune di un gruppo di individui, facenti parte di una comunità virtuale, di sostenere e rendere realizzabili, con piccoli ma preziosi contributi, progetti e/o iniziative di persone e di organizzazioni. Laddove il concetto di colletta non è di certo nuovo, ciò che rende il Crowdfunding una vera innovazione è la sua ineguagliabile forza di aggregare, non solo idee, ma soprattutto persone superando i confini geografici.

Sebbene le prime esperienze di colletta on-line si riscontrino soprattutto in ordine a progetti ed iniziative essenzialmente culturali o a sfondo sociale, ad oggi il fenomeno del Crowdfunding ha assunto una dimensione economica tale da farlo assurgere ad asset di sviluppo e di ripresa del sistema economico. Si tratta di una possibilità concreta, il cui riscontro non è solo auspicato ma ampiamente confermato dalla continua diffusione e declinazione del fenomeno in diversi modelli, tendenza che mostra la capacità di questo nuovo strumento di sostenere fattivamente i vari settori dell’economia, dal no-profit alle imprese business-oriented.

In tema di Crowdfunding l’Italia vanta un importante primato. Il Bel Paese è stato il primo a livello mondiale a dotarsi di una regolamentazione ad hoc per l’equity crowdfunding. L’impegno del legislatore a legittimare questo nuovo strumento a servizio delle imprese rappresenta un primo, si auspica non l’ultimo,  grande passo verso la definizione e l’adozione di regolamenti e modelli in grado di sostenere lo sviluppo economico e, contemporaneamente, contribuire a generare un ambiente non ostile alla nascita e alla ideazione di progetti ad alto valore innovativo.

In Italia il valore dei progetti finanziati attraverso il crowdfunding  supera i 30 ml di euro, di cui 7 ml solo da Ottobre 2013 ad oggi e 11 milioni nei dodici mesi precedenti. Le piattaforme, che nel corso di questi due anni hanno raccolto più di 50mila progetti, sono aumentate del 30% negli ultimi sette mesi, raggiungendo quota 54 piattaforme attive.

A valle di tali considerazioni il lavoro di tesi intende svolgere un’analisi accurata e dettagliata dello state dell’arte in Italia. Il Crowdfunding è un fenomeno relativamente nuovo, uno strumento dalle diverse potenzialità e implicazioni, dunque, l’obiettivo è individuare i molteplici vantaggi che esso può offrire, nonchè, evidenziare le varie criticità che questo strumento può porre. L’analisi verterà sulle dinamiche che governano il fenomeno, al fine di individuare modelli in grado di indirizzare promotori ed organizzazioni nell’utilizzo di questo strumento innovativo. Il lavoro di tesi proposto vuole offrire, dunque, un indirizzo alla istituzioni e al tessuto imprenditoriale per comprendere e cogliere le possibilità offerte dal Crowdfunding.

 

BIBLIOGRAFIA

A Framework for European Crowdfunding, 1st edition, 2012, ISBN 978-3-00-040193-0.
Agrawal A., Catalini C., Goldfarb A. (2011). Friends, Family and the Flat World: The Geography of Crowdfunding, NBER Working Paper No. 16820.
Ajay Agrawal, Christian Catalini, Avi Goldfarb. Some Simple Economics of Crowdfunding. Innovation Policy and the Economy, Volume 14, Lerner and Stern. 2014
Andrea Ordanini, Lucia Miceli, Marta Pizzetti, A. Parasuraman, (2011) “Crowd‐funding: transforming customers into investors through innovative service platforms”, Journal of Service Management, Vol. 22 Iss: 4, pp.443 – 470.
Andy Ley, Scott Weaven. Exploring agency dinamics of crowdfunding in start-up capital financing. Academy of Entrepreneurship Journal, Vol.17, Number 1, 2011.
Banca d’Italia, “Rapporto sulla stabilità finanziaria” 2014.
Belleflamme, P., et al., Crowdfunding: Tapping the right crowd, J. Bus. Venturing (2013).
BOH Wai Fong, GOH Kim Huat, LIN Yan (2013). How different are Crowdfunders? Examining Archetypes of Crowdfunders and Their Choice of Projects, Warking Papers Series.
Castrataro D., Wright T., Bahr I., Frinolli C., “Crowdfuture – The future of Crowdfunding”, 2013. Disponibile su: http://www.slideshare.net/crowdfuture/ebook-crowdfuture.
Cumming, Douglas J. and Leboeuf, Gaël and Schwienbacher, Armin. Crowdfunding Models: Keep-it-All vs. All- or-Nothing (June 2, 2014). Paris December 2014 Finance Meeting EUROFIDAI – AFFI Paper.
Daniela Castrataro e Ivana Pais, Analisi delle Piattaforme Italiane di Crowdfunding, Maggio 2014.
Deffains-Crapsky C. & Sudolska A. (2014). Radical innovation and early stage financing gaps: Equity-Based Crowdfunding Challenges. Journal of Positive Management, Vol.5, n°2, pag 3-19.
Denis Frydrych, Adam J. Bock, Tony Kinder & Benjamin Koeck, (2014) Exploring entrepreneurial legitimacy in reward-based crowdfunding. Venture Capital 16:3, pages 247-269.
Ferrarini G. (2013). I costi dell’informazione societaria per le PMI: mercati alternative, “crowdfunding” e mercati private. Analisi Giuridica Economica, Issue 1, pag. 203-222.
Flavio Servato, Angelo Miglietta, Emanuele Parisi, Matteo Pessione. Gli strumenti finanziari a supporto delle start-up innovative: le opportunità offerte dal CrowdFunding. XXV Convegno annuale di Sinergie – L’innovazione per la competitività delle imprese, ISBN 978-88-907394-3-9.
Gerber E.M, Hui J.S, Kuo P.Y., “Crowdfunding: why people are motivated to post and fund projects on crowdfunding platforms”, Northwestern University Creative Action Lab, Sheridan Drive, Evanston,2011
Gerrit K.C. Ahlers, Cumming D., Guenther C., Schweizer D. (2013). Signaling in Equity Crowdfunding, Working Papers Series.
Gerrit K.C. Ahlers, Cumming D.J., Guenther C., Schweizer D. (2013). Equity Crowdfunding, Working Papers Series.
Giudici G., Guerini M., Rossi-Lamastra C.(2013). Why Crowdfunding Projects can Succeed: The Role of Proponents’ Individual and Territorial Social Capital, Working Papers Series.
Gmeleen Faye Tomboc, The Lemons Problem In Crowdfunding, 30 J. Marshall J. Info. Tech. & Privacy L. 253 (2013).
Golic Z., (2013). ADVANTAGES OF CROWDFUNDING AS AN ALTERNATIVE SOURCE OF FINANCING OF SMALL AND MEDIUM-SIZED ENTERPRISES. Proceedings of the Faculty of Economics of East Sarajevo, p. 39-48.
Hahn, J., and Lee, G. 2013. “Archetypes of Crowdfunders’ Backing Behaviors and the Outcome of Crowdfunding Efforts: An Exploratory Analysis of Kickstarter,” Conference on Information Systems and Technology 2013, Minneapolis, Minnesota.
Hemer Joachim, “A snapshot on crowdfunding”. Working paper firms and region R2/2011.
Hornuf L. & Schwienbacher A. (2014). Crowdinvesting, Angel Investing for the masses? , Handbook of Research on Venture Capital: Volume 3. Business Angels, Forthcoming.
Ibrahim Niko, Verliyantina.The Model of Crowdfunding to Support Small and Micro Businesses in Indonesia Through a Web-based Platform. Procedia Economics and Finance, Vol.4, pages 390-397, 2012.
Il CrowdFunding in Italia – V° RAPPORTO RITA Edizione 2013. School of Management, Politecnico di Milano.
KLEEMANN, F., VOß, G., RIEDER, K.. “Un(der)paid Innovators: The Commercial Utiliza-tion of Consumer Work through Crowdsourcing”. Science, Technology & Innovation Studies, North America, 4, Jul. 2008.
Lambert T., Schwienbacher A. (2010). An Empirical Analysis of Crowdfunding. Louvain School of Management, Working Paper Series.
Lehner, Othmar Manfred. 2012, “Crowdfunding Social Ventures: A model and a Research Agenda”. University of Oxford.

Manchanda Karish, Muralidharan Pushkala (2014). CROWDFUNDING: A NEW PARADIGM IN STARTUP FINANCING. Global Conference on Business & Finance Proceedings;2014, Vol. 9 Issue 1, p369.

Massolution Report, CROWDFUNDING INDUSTRY REPORT – Market Trends, Composition and Crowdfunding Platforms 2013
Mollick Ethan R., The dynamics of crowdfunding: An exploratory study (June 26,2013) Journal of Business Venturing, Volume 29, Issue , January 2014, pages 1-16.
Mollick, Ethan R (2013). Swept Away by the Crowd? Crowdfunding, Venture Capital, and the selection of Entrepreneurs.
NESTA – Peter Baeck and Liam Collins – “Working the crowd: a short guide to Crowdfunding and how it can work for you” – May 2013.
Regolamento Equity Crowdfunding, CONSOB, delibera n. 1592 del 26.6.2013, pubblicata in G.U. 12.7.2013.
Richard Harrison, (2013) Crowdfunding and the revitalisation of the early stage risk capital market: catalyst or chimera?. Venture Capital 15:4, pages 283-287.
Schwienbacher, A. (2014). Entrepreneurial Risk-Taking in Crowdfunding Campaigns. SKEMA Business School, Working Papers Series.
Schwienbacher, A. & Larralde, B.(2012). “The Oxford Handbook of Entrepreneurial Finance”, Crowdfunding of Small Entrepreneurial Ventures, Oxford University Press.
Stemler, Abbey, The JOBS Act and Crowdfunding: Harnessing the Power- and Money- of the Masses (2013). Business Horizons, Vol.56, p. 271, 2013. Indiana Legal Studies Research Paper N° 295.
SurveyAIFI –PricewaterhouseCoopers – “Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel I semestre 2013”.
Tim Kappel, Ex Ante Crowdfunding and the Recording Industry: A Model for the U.S., 29 Loy. L.A. Ent. L. Rev. 375 (2009).
Valanciene L., Jegeleviciute S. (2013). VALUATION OF CROWDFUNDING: BENEFITS AND DRAWBACKS. Economics And Management, Vol.18, n°1.
Wojciech Hardy, “How to perfectly discriminate in a crowd? A theoretical model of crowdfunding”. Paper provided by Faculty of Economic Sciences, University of Warsaw in its series Working Papers with number 2013-16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: